Stacks Image 1
Stacks Image 781

Liina Rätsep: vocals
Fabrizio Fontanelli: acoustic guitar
Alessandro Matilli: piano & keyboards
Carlo Di Tore Tosti: bass
Valerio Giovanardi: drums
Giuseppe De Paolo: electric guitar

Finché ci saranno storie da raccontare ci sarà musica…

I Mardi Gras vengono da Roma. Il nome del gruppo deriva dall'ultimo album in studio dei Creedence Clearwater Revival, oltre ad essere il Carnevale di New Orleans, un caleidoscopio di musica, colori ed energia. Italiani ma da sempre con l’orecchio e il cuore rivolti verso i songwriters americani, irlandesi ed inglesi, i Mardi Gras hanno la voglia di raccontare storie, sentimenti e movimenti dell’anima. Un percorso che negli anni li ha fatti evolvere da gruppo acustico ad una vera e propria rock band coccolata dalla stampa italiana e irlandese. “Shoes” è il nuovo singolo uscito nel 2018, un brano con uno spiccato groove soul/rock che presenta la nuova formazione. Nel 2015 esce Playground, il terzo disco della formazione romana, registrato a Roma e masterizzato presso gli Abbey Road Studios di Londra da Simon Gibson. Un campo giochi sonoro dove la band fa proprie tutte le sue influenze e le rielabora tra ballads, rock, funky e brani intimisti. Ospite speciale è Mundy uno degli artisti irlandesi più noti. Ma i Mardi Gras provengono da un album come Drops made (2006), “sette piccoli quadretti classici e senza tempo" (Rockerilla) e da Among the streams (2011), in cui il blend di irish rock, (ospite molto speciale sull'album è Liam O'Maonlai degli Hothouse Flowers che figura nella trasposizione in musica di una poesia di W.B.Yeats) country e americana ha portato l’album ad essere uno degli album del 2011 secondo la stampa e la critica specializzata. Le svariate esperienze sui palchi italiani e irlandesi anche al fianco di artisti come i Frames, Glen Hansard, Mundy, Jack Savoretti, Siobhan O'Brien, Tko, Billy Bragg, Giorgio Canali, Paolo Benvegnù e Noah and the Whale, li hanno imposti come una band dalla "sanguigna passionalità liberata soprattutto dal vivo" (Federico Guglielmi). Le due canzoni di protesta dei Mardi Gras "The wait" (contro la pena di morte) e "Scarecrow in the snow" (sulla paura del diverso indotta dai politici per scopi elettorali) sono ambedue ospiti del sito "Songs of the times" di Neil Young, una raccolta di “peace and protest songs” che il cantautore canadese ha stilato dopo l’11 settembre. Due brani dei Mardi Gras, "Feel alright" e "Your constellation", sono stati  inclusi nel cd next vol. 2 di Hit Mania 2013, mentre il brano "Alys" è stato colonna sonora del cortometraggio "Alys" di Sante Sabbatini della CSC Production, in finale al David di Donatello 2014. Nel 2013 i Mardi Gras hanno inoltre suonato al Festival Sziget di Budapest presentando anche i nuovi singoli usciti, brani che sono entrati nella Indie e Video Music Like di Audiocoop tra i più visti e ascoltati nelle radio indipendenti italiane.

There will be music since there are stories to tell...

Rome based Mardi Gras is a rock act with a difference. Named after Creedence Clearwater Revival's last studio album, the band's musical journey is one made up of protest songs, poetry, prayers set to music, and a whole lot more. "Shoes" is the brand new single out in 2018, a groovy soul oriented track, a fresh breath with the new line up. Their third album Playground (2015), is a record where ballads, rock, funky and acoustic pieces of music are the playground for the band with all their influences. Mundy, one of the greatest Irish songwriters, is guesting on the album. The album was mastered at Abbey Road Studios in London by Simon Gibson. As regular visitors in Ireland, the band has forged long standing connections with some of the best Irish musicians, playing as the support act for The Frames, Glen Hansard and sharing the stage with artists such as Mundy, Siobhan O' Brien, TKO, Micah P Hinson, Noah and the Whale, Billy Bragg, Jack Savoretti and the best Italian independent acts to name a few. Liam O'Maonlai from the Hothouse Flowers features on their album "Among the streams" where a W.B.Yeats's poem is put into music. Two of Mardi Gras songs, "The wait" and "Scarecrow in the snow" were listed on Neil Young's website "Songs of the Times" where protests songs all over the world are chosen and listed by Neil Young in person. The band has also enjoyed great success, attracting attention internationally on European and US based radio stations and becoming one of the most popular Italian acts with a constantly growing fanbase. Mardi Gras albums Drops made (2006, Goodfellas) and Among the Streams (2011) were a very welcome offering from a band that is a real treat for the ears. Their singles "Feel Alright" and "Your constellation" did chart in Italy, and "Alys" is a soundtrack for the eponymous Italian Sci-Fi short movie. On August 2013 Mardi Gras played with the best Italian acts at the Sziget Festival in Budapest.